FB_IMG_1495775645880

Continua a leggere

Quel giorno…

“Dove mi ero rintanata,dove mi ero cacciata niente male come scherzetto perdermi di vista così.”

W.Szymborska

affresco


Di…

…come sono contenta di essere una gran rompigliona.

Già…
Nonostante tutto.
Nonostante l’anno  finito male, e quello nuovo cominciato con “nuove” cose dentro me…(nel senso più tecnico del termine, purtroppo…)

Nonostante il dolore, i fastidi, le suture…
Nonostante le lamentele, le curiosità, i pianti…

Però, sono contenta…
Di essere come sono…
Di sentirmi dire che la mia risata riempie una stanza… ed una giornata trascorsa con gli amici…

Di vedere la vecchietta sconosciuta del letto di fronte, sofferente e colpita dall’Alzehimer, sorridermi e chiedermi di tenerle un po’ la mano, perché ho una “faccia simpatica”, che posso diventare una delle sue figlie…

Di sentirmi dire da chi mi ha conosciuto per caso, che sono una “bella persona”… (sembrerebbe stia peccando di modestia, lo so…)

Di stupirmi di come sia riuscita a far coraggio agli altri, quando io ero terrorizzata… (e lo sono ancora)

Di vedere tutti intorno a me per una veloce medicazione, perchè,  altrimenti,  “quando ridiamo di nuovo così?”

Intanto è andata…
Poi si vedrà…


Quando…?


Ecco…

… esattamente così!

 

 

 

 

Chema Madoz


Però…

… che bello, dopo esser stata fuori qualche giorno, sentirsi dire dalla tua nipotina (adorata) che… le sei mancata  “fino al cielo”…

Bello! Sì!


Di…

..Negroni, Mojiti,  Ceres, Du Demon, Tennent’s  
E però… rimanere sempre troppo lucida…
Tanto da riuscire, comunque, a mandare tutti affanculo…

Di...